Mulini a Martelli

SERIE TB:

La nuova serie TB rappresenta l’ultima evoluzione delle tipologie tradizionali di mulini a martelli e si caratterizza per la facilità delle operazioni di assemblaggio e di sanitizzazione, oltre che per l’accuratezza nella scelta dei materiali di costruzione e delle finiture, rendendo questi mulini particolarmente adatti per l’utilizzo nei settori alimentare e soprattutto farmaceutico.

Il principio di funzionamento è ampiamente sperimentato: all’interno della camera di macinazione il rotore provvisto di martelli a doppio profilo colpisce ripetutamente il prodotto da trattare sino a ridurlo alle dimensioni imposte dalla griglia di calibrazione. Le parti interne del mulino sono in AISI316L, lucidate a specchio, le parti rotanti sono dotate di tenute meccaniche radiali in materiali approvati FDA.

Il mulino della serie TB può essere fornito completo di dispositivi di dosaggio e scarico prodotto in automatico e può essere facilmente adattato a linee di processo preesistenti. La configurazione dei mulini di questa serie inoltre ne consente una agevole installazione in isolatore, per il trattamento di principi particolarmente attivi (API e HAPI)

SERIE RP:

Innumerevoli sono le applicazioni di detti mulini in campo industriale.

Di semplice e robusta costruzione sono in grado di ridurre a medie finezze svariate tipologie di sostanze: fibrose, tenaci, dure, cristalline, fragili, umide, grasse e termolabili.

Nel caso in cui sia necessario evitare il rammollimento di sostanze quali: gomme, elastomeri e resine, oppure che il calore prodotto durante la macinazione liberi parti oleose, è possibile eseguire la lavorazione a temperature criogeniche..